Anche gli esperti in gioco. Debuttano i bonus tecnici. E la corsa entra nel vivo

25 mar 2022
Protagonisti Davide Cailotto, a destra, con il responsabile della redazione sportiva, Francesco Arioli Protagonisti Davide Cailotto, a destra, con il responsabile della redazione sportiva, Francesco Arioli

La prima puntata di Road to … Pallone d’Oro non poteva non aprirsi con il botto. Subito una novità destinata a spostare gli equilibri della gara, l’introduzione di un cosiddetto bonus tecnico che, ogni settimana, potrà stravolgere le classifiche al di là dei voti raccolti dai partecipanti e dai loro supporter. Ad annunciarlo è direttamente Francesco Arioli, responsabile dei servizi sportivi de L’Arena e primo ospite della trasmissione. È stato lui a fare gli onori di casa portando in dote questa notizia che ha già fatto drizzare le antenne a tutti i partecipanti. Ma in cosa consiste questo bonus tecnico? Ogni settimana, sulle pagine del giornale, toccherà ad una voce autorevole del nostro calcio dilettantistico dare i voti. O meglio, i podi. Sarà un ex allenatore, un ex giocatore, un dirigente oppure un personaggio di spicco a redigere i propri personalissimi primi tre classificati, ovviamente tra i partecipanti all’iniziativa, per il Pallone d’oro, di Bronzo e d’Argento. Una scelta che ha delle motivazioni ben precise. L’intento, infatti, è quello di conferire un ulteriore certificato spessore tecnico alle graduatorie Insomma, non si potrà più dire che a vincere sarà solamente chi ha saputo raccogliere più tagliandi, ma, da quest’anno, servirà anche la benedizione di un esperto per potersi garantire il successo oppure un piazzamento di rilievo. Opinione di valore in tutti i sensi perché il bonus tecnico porterà mille punti ai primi, 500 ai secondi e duecento ai terzi. Cifre che, senza dubbio, sposteranno gli equilibri. Punti che, in questo caso, nulla hanno a che vedere con la raccolta dei tagliandi. Tanto per capirsi, è un po’ come a San Remo. Da un lato la giuria popolare, ovvero tutti coloro che ritagliano i punti e li spediscono, dall’altra la giuria tecnica, formata da membri di spicco del calcio di casa nostra. Un mix perfetto. Un ulteriore bonus che si andrà a sommare agli altri già in vigore, quelli relativi a chi raccoglie più punti ogni settimana e quello che viene assegnato a chi ne ha raccolti di più da un punto, una specie di premio fedeltà. Gara più viva che mai, quindi. Già dalle prime battute, come si è potuto vedere commentando le prime classifiche provvisorie in trasmissione. Per il Pallone d’Argento è già bagarre, nell’Oro Elia Quaggiotto punta a staccare tutti fin dall’inizio mentre, nel Bronzo, bonus a parte, i distacchi sono minimi tra primo e secondo. Vetrina fondamentale sarà Road to … Pallone d’Oro che, ogni giovedì alle 22:30 circa, ed in replica il sabato alle 22:00 e la domenica alle 11:40, ospiterà i protagonisti dell’iniziativa che potranno raccontarsi e raccontare le proprie esperienze. La rubrica che da anni raccoglie tutto quello che c’è da sapere sulla corsa alla vittoria e che, come stavolta, anticipa le novità previste. Appuntamento, quindi, ogni giovedì su Telearena (canale 16 del digitale terrestre, ndr), per commentare assieme le classifiche, scoprire di più sui partecipanti attraverso le loro interviste ed essere aggiornati anche sull’uscita dei maxi tagliandi che, da aprile, cominceranno a fioccare.•. D.Ca.