Ecco le classifiche e il tagliando da 30

L’INIZIATIVA. Domani su L’Arena le graduatorie e la scheda valida sia per la Next generation sia per campioni del passato 21 apr 2021
Il raccoglitore di schede nella sede de L’Arena in Corso Porta Nuova Il raccoglitore di schede nella sede de L’Arena in Corso Porta Nuova

Arrivano le classifiche. Dopo le prime settimane trascorse tra raccolte, consegne e attesa dei primi riscontri, l’edizione di domani de L’Arena pubblicherà le prime graduatorie del Pallone d’oro forever, edizione 2021. Non basta. Perché sempre domani il giornale ospiterà anche la nuova scheda multipla da 30 punti, rivolta sia alla categoria Next generation che ai campioni del passato e destinata ad animare ancora di più la competizione. Settimane caldissime, insomma, arrivati praticamente a metà strada visto che la sfida si concluderà quest’anno con la pubblicazione dell’ultimo tagliando, prevista per il 4 giugno.

SUI SOCIAL. È intanto sempre più coinvolgente l’iniziativa parallela che riguarda i contributi social, legati in particolare alla pagina Instagram de L’Arena. I partecipanti in gara, ma anche i loro sostenitori, hanno infatti la possibilità di guadagnare punti extra postando un contenuto dedicato: una foto per la categoria «Campione del passato» o un Instagram reel (breve videoclip) per la categoria «Next generation». Affinché il contenuto possa ritenersi valido, l’utente che posterà dovrà seguire e taggare il profilo del giornale. Le foto e i reel che nel corso della settimana riceveranno più like si aggiudicheranno un bonus di 300 punti che si andrà a sommare alla classifica generale. I vincitori della settimana (uno per categoria) saranno quindi annunciati ogni venerdì pomeriggio (le votazioni verranno chiuse a mezzogiorno). Nota a margine: non verranno ripubblicati i contenuti ricevuti ogni lunedì. Se lettori e appassionati «taggheranno» le pagine nei post secondo le indicazioni date, infatti, il contenuto apparirà in automatico sui profili dedicati nella sezione «post in cui ti hanno taggato».

LE NOVITÀ. Come già più volte scritto e sottolineato, l’edizione 2021 del Pallone d’oro è diversa rispetto alle precedenti, dividendosi in due maxi-categorie. La prima è dedicata ai giovanissimi. E cioè ragazzi nati dal 2000 - compreso - in poi, a loro volta distribuiti nei tre canali di oro, argento e bronzo (rispettivamente rappresentative di giocatori di Serie D ed Eccellenza, Promozione e Prima Categoria, Seconda e Terza categoria). Analogo spazio è dedicato alle vecchie glorie del calcio veronese, uomini che hanno a modo lasciato un segno, bandiere, maestri. A patto, la sottolineatura è d’obbligo, che abbiano già appeso gli le scarpe al chiodo.