di Andrea Marchiori

Fiumicetti resta in fuga Muzza ci crede ancora

LA VOLATA FINALE. C’è tempo fino a sabato per consegnare i tagliandi in corso Porta Nuova 13 giu 2022
Verso il titolo Alberto Fiumicetti in una foto d’archivio quando giocava con la Primavera del Verona Verso il titolo Alberto Fiumicetti in una foto d’archivio quando giocava con la Primavera del Verona

Il Pallone d’oro dilettanti 2021-2022 entra ufficialmente nell’ultima settimana di vita. Uscito l’ultimo tagliando da 200, ora è tempo di raccolta. Un’edizione ricca di talento, come confermano le graduatorie: giovani di belle speranze, bomber da 200 e passa gol e bandiere sempreverdi. Un’occasione per appassionati e addetti ai lavori per ampliare il raggio di conoscenza calcistica sul vasto territorio veronese. In attesa della graduatoria definitiva, ecco un breve riepilogo dei beniamini in lizza per il premio di miglior giocatore di Verona e provincia. Riepilogo Fiumicetti ha messo la freccia. Il fresco acquisto del Caldiero svela le carte in mano e vola al primo posto con ben 165.610 preferenze. Muzza rimane comunque in scia: 134.524 i voti per il giovane del Valgatara. Nicolò Dalla Pellegrina, dall’alto della sua esperienza, rimane saldo al terzo posto. Per l’argento comanda ancora Thomas Orfeini. L’attaccante classe 2004 in forza al Real Grezzanalugo svetta con ben 93.381 punti conquistati. Alle sue spalle il duo del Quaderni: Buzzacchero e Maffessanti. In vetta alla graduatoria riservata a Seconda e Terza categoria invece, c’è ancora Eugenio Pasqualini, difensore storico del Bardolino, ma Marco Corsi, centrocampista in forza all’Intrepida di Madonna di Campagna, non ha intenzione di mollare la presa con 126.152 preferenze. Non indugia nemmeno il giovanissimo portiere Andrea Ceolari, della Paluani Life, che rimane al terzo posto. Scadenze L’ultimo tagliando è andato e il dado è tratto: ora tempo di raccolta e consegna. Una settimana a disposizione, fino al 18 giugno, per recapitare in redazione tutti i voti tenuti da parte per il calciatore preferito. In seguito toccherà alla classifica finale, prevista intorno all’ultima settimana di giugno, con i rispettivi podi in ordine casuale/alfabetico, in attesa di conoscere tempi e location per la tradizionale serata di gala che decreterà i vincitori, categoria per categoria, di questa dodicesima edizione. Non mancheranno ospiti d’eccezione e note personalità del mondo del pallone veronese. Nessuna fretta: ulteriori aggiornamenti verranno comunicati anzitempo sul quotidiano. All’ingresso della redazione in corso Porta Nuova 67, è sempre presente l’apposito box adibito alla consegna tagliandi. È consigliato l’utilizzo di una busta sigillata per evitare che i voti vengano persi e quindi non conteggiati. Il box all’ingresso della redazione rimarrà disponibile fino a sabato 18 giugno alle 19, deadline per la consegna finale. •.