Pallone d’oro ’22. Le candidature fino a domani

LA SFIDA 03 mar 2022
La sfida si riaccende Domani prima scheda del Pallone d’oro 2022L’oro del ’21 Francesco Baschirotto La sfida si riaccende Domani prima scheda del Pallone d’oro 2022L’oro del ’21 Francesco Baschirotto

Il conto alla rovescia è ormai alle ultime battute, la sfida per eleggere i migliori calciatori dilettanti del territorio veronese pronta per entrare nel vivo, come ogni anno, in effetti con ancora maggiore energia rispetto al recentissimo passato. Perché la pandemia che aveva sgambettato i campionati l’anno scorso e l’altr’anno stavolta pare avere ormai esaurito i suoi nefasti effetti e non ha comunque impedito il ritorno in campo, materializzatosi già da qualche settimana. E perché di fatto è tornata a serpeggiare una gran voglia di occuparsi ancora di pallone, rimasto in qualche modo soffocato dall’emergenza del 2020 e del 2021. È dunque tempo di nomination. E prima ancora della scheda inaugurale del Pallone d’oro de L’Arena edizione 2022. Scheda che tornerà sul nostro giornale nell’edizione di domani mattina. Restano ventiquattr’ore alle società - che anche quest’anno sono state interpellate per esprimere le loro eventuali indicazioni sui candidati - ed attendere così la presentazione in un unico cartellone dell’intero panorama dei dilettanti più apprezzati. Giovani promesse rampanti piuttosto che navigati frequentatori dei campi; talenti in cerca di consacrazione o guide riconosciute delle formazioni scaligere dal torneo di Serie D fino alle Terze Categorie. Il meccanismo è noto: si vota raccogliendo, ritagliando e inviando - o consegnando a mano - le singole schede alla redazione del giornale, in corso Porta Nuova 67. Quindi tre mesi - da qui ai primi di giugno - a base di conteggi, strappi e inseguimenti fino alle proclamazioni dei top player delle differenti categorie. Ovvero, secondo tradizione, Pallone d’oro per i giocatori che militano in squadre di Serie D ed Eccellenza; Pallone d’argento per i giocatori tesserati per società di Promozione e di Prima Categoria; Pallone di bronzo per quelli infine legati a realtà di Seconda e Terza. L’Arena pubblicherà da subito schede da un voto e poi, con il procedere della competizione, tagliandi dal valore multiplo. La novità di quest’anno è rappresentata allora da una sorta di premio fedeltà - o meglio di regolarità - che assicurerà bonus settimanali non solo a chi avrà raggiunto il massimo dei voti ma anche a chi avrà totalizzato il massimo di schede da un voto. Il tutto considerando che la settimana di fatto inizia alla domenica mattina e si chiude con la consegna (o il ricevimento) dell’ultimo ritaglio di giornale alle ore 20 del sabato successivo. Count down, come premesso, ormai in scadenza: tempo un paio di giorni e inizierà la caccia alle tre poltronissime occupate l’anno scorso da Baschirotto, Castelli ed Astro. Sarà una lunga volata. E non mancheranno i brividi. Né - anche qui secondo costume - il seguito televisivo garantito da TeleArena: appuntamento in questo senso a fine mese con la prima trasmissione dedicata. •.